LA FASE EROICA

LA STORIA DI ORANGE PROJECT – PARTE 2

DA MARTEDI 1 APRILE 2003 A SABATO 21 GIUGNO 2003

Sostenuto dalle aspettative di tanti, con la determinazione di pochi, il Progetto si realizza: Orange Project muove i primi passi con Sicurezza.

la fase eroica - la storia di Orange Project - parte 2

Martedì 1 aprile 2003, dalla sede sociale di Frosinone, già operativa, partì il lancio dell’Evento n. 1 di Orange Project – fissato nei giorni 20 e 21 giugno 2003 a Napoli, Città della Scienza: sulla stampa specializzata del gruppo Il Sole 24 Ore, via internet attraverso il sito web www.orangeproject.it e, direttamente, a clienti, colleghi, associazioni ed autorità competenti.

Mercoledì 16 aprile 2003, con l’ing. Claudio Amantia (Presidente di AESAssociazione Esperti della Sicurezza), presso il Ministero dei Trasporti, presentai le iniziative di Orange Project ed il primo corposo Dossier sulle questioni pendenti nel settore “Trasporto merci pericolose al neo Sottosegretario ai Trasporti Dott. Paolo Uggè.

Giovedì 29 maggio 2003 – Al Residence Ripetta di Roma si svolse la conferenza stampa su Orange Project e sul prossimo Evento n. 1 di Napoli con la partecipazione del Sottosegretario Uggè e del Dirigente del Dipartimento Trasporti Terrestri del Ministero dei Trasporti, ing. Amedeo Fumero.

Venerdì 20 e Sabato 21 giugno 2003 a Napoli, presso l’Auditorium di Città della Scienza si svolse il primo Evento di Orange Project, con lo stesso Sottosegretario ed i massimi esperti nazionali come relatori sul trasporto di merci pericolose, alla presenza di oltre 350 partecipanti tra autorità competenti, addetti ai lavori, operatori del settore e Consulenti-DGSA.

In quei due giorni a Città della Scienza è iniziata la crescita di Orange Project. Infatti, con il sito web orangeproject.it e la sua Newsletter gratuita, era stato ormai avviato, con apprezzamento crescente, il servizio gratuito di divulgazione, aggiornamento periodico e di informazione degli utenti con la promozione e lo sviluppo di interventi di formazione ed informazione sempre più articolati nel trasporto di merci pericolose in tutte le modalità.

Coerentemente con gli scopi statutari, un’area specifica del sito era rivolta alle attività di Orange Project per la valorizzazione e sviluppo della nuova professione non regolamentata del “Consulente per la Sicurezza dei trasporti di merci pericolose”, ormai meglio identificato come “Consulente-DGSA”.

adminLA FASE EROICA